La Cantina diventa una Cooperativa

Agli inizi del ‘900 la minaccia di una crisi vinicola turbava l’animo di tutti i viticoltori. A Carpi, il dott. Alfredo Molinari, per far fronte a tutto ciò, propone l’istituzione di una Società Civile, che insieme alla Cooperazione di alcuni viticoltori, avrebbe permesso la completa solidarietà fra gli associati, responsabilità illimitata di fronte a terzi, garanzia di affidamento. Nasce così la Cantina Sociale di Carpi.Siamo agli albori dell’agricoltura moderna. Conclusa la prima Guerra Mondiale nel 1918, la Cantina diventa una Cooperativa.

1950 circa salamino di s. croce vino

1955 circa la cantina di santa croce