Percorsi ciclabili d'Argine, ok del consiglio

E’stato approvato all'unanimità nel corso del Consiglio comunale del 28 giugno il progetto Percorsi ciclabili d’Argine che una volta realizzato consentirebbe di percorrere un anello ciclo-pedonale lungo oltre 45 chilometri tra il centro urbano e i confini est ed ovest del territorio comunale, quasi interamente ricavato sugli argini dei canali di bonifica e sulle sponde dei corsi d’acqua. “Il primo stralcio di questo progetto – ha spiegato in aula l’assessore all’Ambiente Simone Tosi – sarà quello che permetterà di congiungere Budrione e Migliarina al centro urbano. Cercheremo di partecipare a tutti i bandi che potremo per trovare le risorse”.

Partendo da sud il percorso sfrutterebbe, con una pista larga 2,5 metri, gli argini del canale dei Mulini e del canale di Santa Croce fino al Cavo Tresinaro: poi quelli del canale di Budrione e Migliarina e del Diversivo Fossa Nuova e del canale Gusmea. Vicino a S.Marino partirebbero i percorsi diretti a Cortile e S.Martino Secchia. Si passerebbe infine sull'argine del Cavo Lama da costeggiare fino al canale di Carpi. In due ore in bici e in sette ore a piedi si riuscirebbe a completare tutto l’anello.

percorsi dargine 1